MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI @ MIOCINEMA


 

DA GIOVEDI' 29 OTTOBRE

 

MI CHIAMO FRANCESCO TOTTI

 

L'uomo, il campione, l'icona: presentato all'ultimo Festival del Cinema di Roma e appena uscito nelle sale, l'autobiografia sincera del campione romano

 

A Totti non si può non voler bene, anche se non si è romanisti. Per le prodezze balistiche, che ci ricordano di cosa fosse capace sui campi da gioco, e per la spontaneità disarmante che lo accompagna, sia che si tratti del Totti "romanticone", come si autodefinisce, o di quello fumantino, che sputa o scalcia gli avversari.

Su questa narrazione di borgata, del ragazzo di Torvaianica rimasto per sempre quello che centra le paperelle col pallone, Alex Infascelli dipinge un ritratto sincero del campione romano, dimostrando che anche nel più clamoroso dei giocatori albergano sensazioni e sentimenti così semplici da essere immediatamente riconoscibili come uguali ai nostri. 

Non una celebrazione, ma il racconto di una vita semplice, all'antica, umana, nei trionfi come negli sbagli commessi.

 

 

 

SINOSSI

E’ la notte che precede il suo addio al calcio e Francesco Totti ripercorre tutta la sua vita, come se la vedesse proiettata su uno schermo insieme agli spettatori. Le immagini e le emozioni scorrono tra momenti chiave della sua carriera, scene di vita personale e ricordi inediti. Un racconto intimo, in prima persona, dello sportivo e dell’uomo.

Diretto da Alex Infascelli, su soggetto e sceneggiatura di Alex Infascelli e Vincenzo Scuccimarra, il film è tratto dal libro Un Capitano scritto da Francesco Totti con Paolo Condò.

 

Da giovedì 29 ottobre su MioCinema. Clicca e scopri il film ➡ https://www.miocinema.it/film/totti/

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.